Vendita parrucche on-line

Vendiamo parrucche a privati (consumatori) e a possessori di PARTITA IVA (aziende) esclusivamente nel nel nostro punto vendita a Foligno; non abbiamo rivenditori o succursali.
Nel caso in cui volesse farci visita, la preghiamo di contattarci prima telefonicamente, perchè per poter garantire ai Clienti la massima riservatezza e per ragioni di organizzazione del lavoro riceviamo solo su appuntamento.

Non facciamo vendita ON-LINE

Diritto di recesso

DECRETO LEGISLATIVO 21 febbraio 2014, n. 21

Abbiamo recepito gli interventi normativi in favore ed a tutela dei consumatori introdotti con il D. lgs n. 21 del 21 febbraio 2014 emanato in attuazione della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori.
Il Codice del Consumo (D.Lgs N. 206 del 2005) prevede che il soggetto che esercita professionalmente l’attività di vendita fornisca tutte le informazioni necessarie ai consumatori potenziali acquirenti al fine di consentire loro di effettuare i loro acquisti con la massima tranquillità.
Destinatario dell'informazione è il consumatore, quindi la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta. Registrando nell’ordine il numero di partita IVA l’acquisto viene riferito all’attività professionale o commerciale svolta ed il cliente viene qualificato professionista. Quindi è consumatore chi acquista senza registrare sull’ordine l’eventuale proprio numero di partita IVA.

Diritto di recesso per i clienti definiti CONSUMATORI.

Il Consumatore ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni.
Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal vettore e dal Consumatore designato, acquisisce il possesso fisico dei beni. Nel caso in cui la spedizione fosse frazionata con diverse consegne il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal vettore e dal Consumatore designato, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo lotto o pezzo.
Per esercitare il diritto di recesso, il Consumatore e' tenuto a informarci della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica). A tal fine puo' utilizzare il modulo tipo di recesso scaricabile dal sito, ma non e' obbligatorio.
Per rispettare il termine di recesso, e' sufficiente che il Consumatore invii la comunicazione relativa all'esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.

Se il Consumatore recede dal presente contratto, gli saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a nostro favore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla Sua eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard da noi offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui siamo informati della decisione di recedere del Consumatore dal presente contratto. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal Consumatore per la transazione iniziale, salvo che il Consumatore non abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso, non dovra' sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso. Il rimborso puo' essere sospeso fino al ricevimento dei beni oppure fino all'avvenuta dimostrazione da parte del consumatore di aver rispedito i beni, se precedente.
Il Consumatore è tenuto a rispedire i beni o a consegnarli a noi, senza indebiti ritardi e in ogni caso entro 14 giorni dal giorno in cui ci ha comunicato il suo recesso dal presente contratto. Il termine e' rispettato se il Consumatore rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di 14 giorni.
Il bene soggetto a esercizio del diritto di recesso deve essere spedito entro 14gg solari dalla data di comunicazione del recesso, dopo tale termine la spedizione sarà respinta e contemporaneamente annullata la richiesta di recesso.
I costi diretti della restituzione dei beni saranno a carico del Consumatore.
Tutti i beni per loro natura, possono essere normalmente restituiti a mezzo posta.
La spedizione, fino all'attestato di avvenuto ricevimento nei nostri magazzini, è sotto la completa responsabilità del Consumatore.
Il Consumatore e' responsabile solo della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni. Questa diminuzione di valore verrà calcolata dopo la restituzione dei beni resi.
Il recesso non è ammesso per quei beni per i quali il corrispettivo pagato dal consumatore non è superiore a 50.00 Euro ed è escluso relativamente ai contratti indicati dall’art. 59 del Codice del Consumo tra i quali indichiamo:
la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati (lettera c).
Il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza. Non è quindi possibile esercitare il recesso solo su parte del prodotto acquistato.
Per riconoscere il diritto di recesso nei contratti a distanza intervenuti con i clienti consumatori, come previsto dal D.Lgsl. 206/2005, si richiede che il bene venga restituito integro, nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e eventuale dotazione accessoria: manuali, ecc...).
In caso di danneggiamento del bene durante il trasporto la ditta venditrice darà comunicazione al Consumatore dell'accaduto (entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del bene nei propri magazzini), per consentirgli di sporgere tempestivamente denuncia nei confronti del corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato); in questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del Consumatore per la sua restituzione, contemporaneamente annullando la richiesta di recesso.
La ditta venditrice non risponde in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti dal Consumatore.
I beni restituiti devono essere accompagnati dal documento fiscale originale (scontrino o ricevuta fiscale).
Nel caso di decadenza del diritto di recesso, la ditta provvederà a restituire al mittente il bene acquistato, addebitando allo stesso le spese di spedizione.
Per effetto del recesso la ditta rimborserà senza ritardo e comunque entro 14 giorni dalla restituzione del prodotto, previa verifica della sua integrità, i pagamenti ricevuti dal consumatore con le stesse modalità con le quali è stato effettuato il pagamento.